01

chi siamo

Il Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito ® è stato fondato nel 1996 dal poeta Arturo Esposito come concorso letterario-poetico.Organizzato e diretto da Mario Esposito, è una rassegna a vocazione nazionale che si estende a più luoghi d’Italia con diverse sezioni. Dal 2013 l’Assessorato al Turismo della Regione Campania lo ha inserito nel cartello regionale degli Eventi di risonanza nazionale ed internazionale. Per l’alto valore istituzionale ed il prestigio nazionale raggiunto è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero del Turismo e della Cultura. Nell’albo d’oro spiccano nomi illustri della cultura e dello spettacolo: Francesco Cossiga, Walter Veltroni, Giancarlo Giannini, Nicola Piovani, Lino Banfi, Alberto Bevilacqua, Edoardo Sanguineti, Luigi De Filippo, Paul Sorvino, Fred Murray Abraham, Roberto Vecchioni, Bianca Guaccero, Alessandro Sallusti, Giuliano Gemma, Iva Zanicchi, Leo Gullotta, Luca Barbareschi, Pippo Baudo.

25

Edizioni già svolte

6

Regioni coinvolte:
Campania, Basilicata, Puglia, Lombardia, Liguria, Lazio

20

città: Piano di Sorrento (Napoli), Lacco Ameno (Na), Sant’Agnello (Napoli), Meta (Napoli), Vico Equense (Napoli), Massa Lubrense (Napoli), Sorrento (Napoli), Napoli, Buonalbergo (Benevento), Battipaglia (Salerno), Salerno, Solofra (Avellino), Montecorice (Salerno), San Fele (Potenza), Potenza, Tuglie (Lecce), Camogli-Portofino (Imperia), Genova, Milano, Roma).

02

Il Fondatore

Arturo Esposito è nato a Nocera Inferiore (Sa) nel 1942 ed è morto nel Salento, a Casarano (Le), nel 2004. Allievo di Carlo Salinari e Roberto Mazzetti, laureato in pedagogia, insegnava nella scuola primaria, dedicandosi al mondo dell’infanzia anche attraverso studi pedagogici.
Numerosi i saggi e gli articoli pubblicati su problematiche sociali e letterarie, tra cui si ricordano. “Universo e società nella poesia contemporanea”, “Droga, famiglia, scuola e società”, “Alfabetizzazione”, “Emarginazione, famiglia e società”, “Giacomo Leopardi: frammenti di luce, di fede, di speranza”. Per la poesia ha pubblicato “La Voce dell’anima” (Editore Cannarsa, prefazione di Vittorio Vettori). Il Comune di Tuglie, in Salento, ha pubblicato la raccolta postuma “Porto con me Gallipoli”.
Suoi testi poetici sono presenti, inoltre, in volumi specialistici, tra cui la collana “L’altro Novecento” curata da Vittoriano Esposito per Bastogi Editore e la Storia della letteratura italiana “L’eredità letteraria” (Esselibri – Simone) curata da Renato Filippelli.
Per il valore culturale delle sue attività ha ottenuto dal Presidente della Repubblica il Diploma di benemerenza con medaglia d’argento e le onorificenze di Cavaliere e Commendatore al merito della Repubblica Italiana.

03

IL DIRETTORE


Mario Esposito è nato a Napoli nel 1979. Laureato con lode in lettere classiche e in scienze e tecniche delle pubbliche amministrazioni. Giornalista e promotore culturale, opera da oltre 20 anni nel settore della promozione culturale a livello nazionale e della comunicazione istituzionale collaborando con Parlamento Europeo, Ministero dell’Interno, Regione Basilicata, Provincia di Salerno, Provincia di Avellino, Comune di San Fele(Pz), Comune di Piano di Sorrento. Esperienze di formazione letteraria maturate al fianco di poeti ed intellettuali contemporanei del calibro di Giovanni Raboni, Maria Luisa Spaziani, Michele Sovente, Marco Forti (già direttore- con il poeta Vittorio Sereni- della collana Lo Specchio, Mondadori), Giuliano Manacorda, Antonio Piromalli, Emerico Giachery (Segretario Accademia dell’Arcadia), Edoardo Sanguineti ed Elio Pagliarani (Gruppo 63). Si è occupato di comunicazione e organizzazione generale nell’ambito di progetti collegati a grandi eventi internazionali come Genova 2004 Capitale Europea della Cultura ed EXPO 2015. Ha Ideato, per la Presidenza della Provincia di Potenza, il “Green Culture Award”, organizzato in sinergia con Il Manifesto della Cultura de Il Sole 24 Ore. Per il suo lavoro di pubblicistica e di promozione culturale è stato insignito, nel 2005, del prestigioso Premio Tigullio, assegnato nello stesso anno anche a Giulio Andreotti ed Alberto Angela. Nel 2015 ha ricevuto dal Comune di Palma Campania il “premio Vincenzo Russo” per il proficuo impegno etico-civile. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: “Il clima del Mediterraneo” (Albatros, in collaborazione con il metereologo Mediaset Mario Giuliacci), “Ritratti” (Il Denaro Libri, Prefazione del Capo Dipartimento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Francesco Sicilia) e “La formazione come enzima del cambiamento- La scuola Superiore della Polizia di Stato” (Il Denaro Libri, Prefazione del Capo della Polizia Italiana Antonio Manganelli).
04

LA GIURIA

LUCA BARBARESCHI

ATTORE PRODUTTORE E REGISTA
PRESIEDE LA SEZIONE AUDIOVISIVO

DANILO REA

PIANISTA JAZZ
PRESIEDE LA SEZIONE CINEMA E MUSICA

FRANCESCA CAVALLIN

ATTRICE

GIANCARLO MAGALLI

AUTORE TELEVISIVO E DOPPIATORE

05

Contatti

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    scrivi

    06

    News

    comunicati stampa
    Premio “Penisola Sorrentina XXVI Edizione 2021

      Il cinema, l’audiovisivo, l’industria culturale e il mezzogiorno al centro della programmazione del Premio “Penisola Sorrentina”. Al Teatro Eliseo di Via Nazionale si è svolta la cerimonia di c…

    Luca Barbareschi al timone della Giuria dell’Edizione 2021 del PREMIO PENISOLA SORRENTINA

    Felice di presiedere, anche quest’anno, la Giuria del prestigioso Premio Penisola Sorrentina 2021: cosí Luca Barbareschi ha accettato l’invito alla ventiseiesima Edizione della kermesse Atto…

    IL PREMIO PENISOLA SORRENTINA AD OTTOBRE SPEGNERÀ 26 CANDELINE

    Intervista al Patron dell’Evento, l’eclettico Mario Esposito. Plurilaureato, amante della Cultura in generale ed, in particolare, della Scrittura, della Lettura e del Cinema. Parlare co…