IN PENISOLA SORRENTINA UN PREMIO PER LA CULTURA E L’AUDIOVISIVO

Da Via del Collegio Romano arriva una nota del Ministro Bonisoli che annuncia la concessione del patrocinio del Dicastero al Premio. Il Sottosegretario Borgonzoni : “è un premio favoloso”
ROMA, 22 luglio 2019 –  La ventiquattresima edizione del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito” ottiene il patrocinio del Ministero per i Beni e Attività Culturali (MIBAC), consolidandosi come evento di rilievo nazionale.
Dopo l’adesione giunta qualche settimana fa dagli uffici di Palazzo Chigi è ora il MIBAC a concedere il proprio patrocinio per una iniziativa culturale che da ventiquattro anni porta a Piano di Sorrento, cittadina costiera del golfo di Napoli, ed in Campania il meglio della cultura e dello spettacolo.
“Un premio favoloso”, ebbe a definirlo lo scorso anno il sottosegretario con delega al cinema Lucia Borgonzoni partecipando alla serata di gala di consegna dei riconoscimenti.
Nel palmares del Premio i nomi di ex capi di Stato, di premi Oscar e celebri personalità della cultura: da Pippo Baudo a Lino Banfi, da Nicola Piovani a Giancarlo Giannini, da Fred Murray Abraham a Paul Sorvino, da Sandra Milo a Paolo Ruffini, da Danilo Rea a Giancarlo Magalli, da Leo Gullotta a Luca Barbareschi , da Debora Caprioglio a Barbara De Rossi, da Francesca Cavallin a Giulio Scarpati.
“Quest’anno grande spazio sarà riservata agli autori ed ai protagonisti dell’audiovisivo italiano.  Non solo attori, ma anche filiere, fiction e musica da film” anticipa il direttore artistico Mario Esposito.
La serata di gala del Premio – organizzata in collaborazione con il Comune di Piano di Sorrento e l’Assessorato al Turismo della Regione Campania diretto da Corrado Matera- è in programma sabato 26 ottobre sul palcoscenico del Teatro delle Rose.